Cosa è il betting exchange

betting

I giocatori più accaniti nelle scommesse online conosceranno senza dubbio il betting exchange oppure l’exchange betting, un particolare tipo di scommessa divenuta legale in Italia dall’estate 2014 conosciuta anche come Punta e Banca.

Se siete approdati in questa pagina forse vi interesserà sapere in cosa consiste il betting exchange, come si fa, quali siti accettano questa particolare scommessa, quali sono i concetti come back e lay e altre curiosità legati al questo particolare mondo.

Fare betting exchange è legale e occorre prima informarsi bene leggendo questa guida: solo in questo modo avrete a disposizione tutti gli strumenti per farlo e massimizzare le entrate riguardanti le vostre scommesse.

Il Punta e Banca è una tipologia di scommessa davvero unica nel suo genere, che stravolge le meccaniche delle scommesse classiche dove c’è un banco, in questo caso il bookmaker online, e voi scommettitori.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 1.000€ Betflag Scommesse Recensione Visita
2 100% fino a 50€ Betfair Scommesse Recensione Visita

Breve storia del betting exchange

In Italia il betting exchange è poco conosciuto, ma pian piano si sta diffondendo grazie anche al sito BetFair che consente questo tipo di scommesse.

Questo bookie nato nel 2000 in UK permetteva fin da subito di stravolgere le dinamiche di scommesse all’interno dei bookie tradizionali. Se il bookmaker da sempre è visto come il banco che decide le quote fissate per gli eventi sulla lavagna, BetFair ha voluto che sia il “mercato” a stabilire le quote.

Chi è il mercato? Sono tutti gli scommettitori che decidono di aderire al sistema betting exchange. Sono dunque gli stessi scommettitori a decidere le quote e a diventare dei bookmaker e, se altri giocatori vedono le quote interessanti, allora possono scommettere fino alla liquidità messa a disposizione dal banco.

Questa idea rivoluzionaria sta alla base del bettingexchange.

I concetti del betting exchange

Per capire bene come funziona il betting exchange occorre conoscere i concetti fondamentali che sono essenzialmente tre: back, lay e liquidità. Il betting exchange è conosciuto anche come back & lay o Punta & Banca, proprio come le parole corrispondenti nei pulsanti principali di questo strumento di gioco.

Back è sinonimo di Puntare e corrisponde alla colonna in blu su BetFair o BetFlag: questa corrisponde alla classica scommessa, con quota segnata in colonna. Se la quota di Back è ad esempio 2 e no puntiamo 10€, ne vinceremo 20€.

C’è però una differenza sostanziale tra puntate in betting exchange e quelle tradizionali: in questo caso la quota 2 non è fatta dal bookmaker, ma da un altro giocatore e, proprio per questo, non si può scommettere più di una certa cifra a seconda della liquidità.

Il secondo termine che bisogna comprendere è quello del Lay o Banca: le quote in rosa sono quelle che indicano il moltiplicatore vincita qualora il risultato non si avveri. In pratica qui stiamo parlando di agire proprio come il bookmaker stesso.

Se lo scommettitore che fa da banca vuole un’altra quotazione, la può cambiare e fissare un tetto massimo di vincita possibile. Visto in un altro modo è come se chi banca scommettesse in doppia chance i risultati non vincenti.

Esempio:Se un match che ha possibilità 1×2 viene bancato a 1 con 10€ a quota 1.5, chi fa lay su x2 vincerà 10€ se il risultato finale è appunto X o 2, ma se il risultato sarà 1 perderà 15€.

Infine il concetto di liquidità sta indicare la disponibilità di denaro delle scommesse abbinate. Ogni evento ha una certa liquidità dettata da chi punta e da chi banca, in modo tale che chiunque banchi possa perdere al massimo un certo importo a vantaggio di chi fa back.

Ovviamente solo se c’è liquidità è possibile scommettere in betting exchange e questo valore viene indicato per ogni pronostico abilitato.

promo betting exchange betfair

I vantaggi del betting exchange

Fare betting exchange non è semplice come scommettere tradizionalmente perché bisogna tenere d’occhio molti fattori, tra cui la liquidità e le quote. Occorre anche avere dimestichezza e capire quanto bancare se non si vuole perdere troppo.

Ci sono solamente due operatori attivi in Italia che permettono il bet exchange e sono BetFlag e BetFair, ma non è escluso che presto questo sistema verrà integrato in altri bookmaker.

Infatti il problema sostanziale del sistema è trovare liquidità per coprire le scommesse che, senza chi banca, non possono essere giocate. Grazie all’introduzione del market maker all’interno di BetFlag si è potuto arginare in parte questo problema.

Grazie al betting exchange è possibile fare matched betting, una particolare sure bet che permette di convertire i bonus di benvenuto in soldi veri utilizzando diverse piattaforme. Abbiamo approfondito questo argomento in un altro dei nostri articoli.

Betting Exchange Italia per categorie 2024

🏆 Cashback Pià alto in Italia Betfair
⭐ Miglior Betting Exchange Betfair
⚽ Quote Calcio Migliori Betfair
💰 Miglior Bonus Betting Exchange Betflag
📉 Commissioni più Basse Betflag
📱 Miglior App Betting Exchange Betfair
🆕 Nuovo Betting Exchange Betflag
💸 Promozioni Settimanali Betflag
📊 Maggiore Liquidità Betfair
💱 Miglior Exchange Finanziario Etoro

I migliori bonus dei siti scommesse con betting exchange

Come sappiano solo Betfair e Betflag accettano ad oggi il sistema di scommessa betting exchange. Per questo occorre conoscere bene i bonus di benvenuto di questi siti scommesse e iniziare a fare exchange in maniera profittevole.

Dopo esservi registrati su questi siti utilizzando le pagine promozionali, potrete avere a disposizione del credito bonus da spendere all’interno del bookie, così da poter tentare le vostre strategie. Il bonus che vi viene proposto normalmente da un bookmaker potrebbe non essere spendibile nella sezione exchange, la quale potrebbe avere dei bonus esclusivi.

In ogni caso questi due colossi nel betting exchange prevedono un sistema di fidelizzazione a punti che si possono convertire in riduzioni delle commissioni dell’operatore. In parole povere, più fate exchange, meno soldi di commissione darete alla piattaforma, alzando così il payout.

Questo è conveniente anche al bookmaker stesso che vedrà maggiori scommettitori fungere da banco e versare liquidità per i vari match.

Le commissioni degli operatori sono fissate in Italia per legge ad un massimo del 10%, anche se c’è da dire che i bookmaker prendono mediamente solo il 5% e questa percentuale può essere scalata con il programma fedeltà, le better exchange sono la rivoluzione del mondo delle scommesse.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 1.000€ Betflag Scommesse Recensione Visita
2 100% fino a 50€ Betfair Scommesse Recensione Visita

Altri Articoli sul Betting Exchange

Come utilizzare il Betting Exchange per ritirare i bonus senza rischi

Il betting exchange è un servizio che solamente pochissimi siti scommesse offrono ai propri utenti. Tramite questo tipo di piattaforma è possibile scommettere contro altri utenti, fungendo da bookmaker e proponendo le quote quando si effettua un’operazione di banco, oppure puntando contro l’offerta di un altro banco.

Non tutti sanno però che questo speciale tipo di scommessa può essere utilizzato anche per altri scopi oltre a quello di essere più indipendenti nelle quote rispetto alle normali scommesse. Tramite il betting exchange, infatti, è possibile mettere in atto un procedimento che permette di ritirare la somma ottenuta grazie ad uno dei tanti bonus di benvenuto rilasciati dai siti scommesse al momento della registrazione, aggirando le condizioni che non permettono, almeno all’inizio, di effettuare il prelievo.

Questa strategia si chiama matched betting e moltissimi utenti la utilizzano per ottenere del denaro tramite la matematica senza particolari rischi. Si tratta dunque di guadagnare sfruttando sistemi basati sulla logica e la matematica, i quali non ammettono errori e garantiscono il successo se effettuati correttamente. In questa guida troverete quindi tutte le informazioni per utilizzare il betting exchange per ottenere il bonus di benvenuto di qualsiasi sito per le scommesse in Italia.

Come usare il betting exchange per ritirare i bonus dei siti scommesse

Per prima cosa è necessario registrarsi ad uno dei siti che permettono di effettuare il betting exchange. Attualmente sono due i siti scommesse che offrono un servizio sicuro ed affidabile per questo tipo di betting, si tratta delle piattaforme di Betflag e Betfair. Scegliete quella che preferite tra le due ed aprite un conto online all’interno di essa, in cui è necessario versare del denaro che servirà a piazzare un certo numero di scommesse.

Parallelamente è necessario scegliere il bookmaker del quale si vuole ottenere il bonus di benvenuto, valutando tra i migliori che attualmente sono disponibili nel vastissimo e competitivo ambiente del betting italiano ed internazionale.

Anche lì bisognerà registrarsi ed aprire un conto in cui versare il denaro. Qui bisogna fare particolare attenzione, perchè nella maggior parte dei casi è in occasione del primo deposito che si ottiene il bonus di benvenuto, il quale sarà spesso proporzionale alla somma versata, se non addirittura identico. Bisogna dunque fare in modo di versare la somma giusta per ricevere un bonus adeguato alle proprie esigenze. Vediamo dunque come fare, adesso, per soddisfare i requisiti di puntata senza rischiare di perdere neanche un euro e ritirare la somma bonus in maniera sicura grazie alla matematica.

Come soddisfare i requisiti di puntata senza rischiare col betting exchange

All’interno della sezione Termini e Condizioni dell’offerta che si trova nel sito ufficiale della piattaforma per scommesse scelta è possibile trovare i dettagli sui requisiti di puntata da soddisfare per poter ritirare il bonus e le eventuali vincite. In pratica, di solito prima di poter ritirare la somma è necessario scommettere un numero di volte variabile la somma ricevuta come bonus. Solo dopo aver effettuato questa serie di scommesse, le cui quote sono solitamente fissate ad un valore minimo sotto il quale le bet non sono valide, sarà possibile ricevere la cifra.

Per non rischiare di perdere neanche un centesimo basta dunque effettuare un piano di scommesse scegliendo una serie di eventi, fino a soddisfare i requisiti per il bonus di benvenuto. Contemporaneamente, nel sito di betting exchange è necessario effettuare una serie di scommesse di tipo banco, proponendo il risultato opposto di quello indicato nell’evento del bookmaker principale, specificando una quota che permetta di pareggiare al 100% il risultato in qualunque caso.

In questo modo il bilancio finale sarà 0, ma la somma ricevuta in regalo dal bookmaker sarà ritirabile e quindi convertibile in denaro vero. Come potete vedere il procedimento è molto semplice anche se richiede del tempo da impiegare ed una somma iniziale da investire, la quale può essere anche molto grossa a seconda delle proprie ambizioni. Nel prossimo paragrafo cercheremo di approfondire questo argomento in modo da aiutare gli utenti a comprendere le reali potenzialità di guadagno che è possibile ottenere tramite questa tecnica.

Mario Onesti