Cos’è il cash out?

cash out su bookmakers aams

Hai mai sentito parlare del cash out? Si tratta di una funzione sempre più diffusa e popolare, tanto che un crescente numero di bookmaker ha iniziato ad offrire questa opzione ai loro clienti.

Cerchiamo dunque di capire di cosa si tratta, come funziona e, in fondo, se conviene veramente!

Cos’è

Fondamentalmente, il cash out ti dà l’opportunità di chiudere la tua scommessa in anticipo, e recuperare i tuoi soldi, con un certo profitto o una certa perdita, prima che l’evento sia finito. L’importo che si sarà in grado di incassare dipende dalle quote sviluppate in tempo reale rispetto alle quote pre-partita, sulle quali si è aperta la posizione della scommessa.

Come funziona?

Se quanto sopra non ti è chiaro, cerchiamo di rendere il tutto un po’ più semplice. Diciamo che hai piazzato una scommessa su una partita tra la squadra A e la squadra B nella Serie A. La tua scommessa è che la squadra A vincerà, e le probabilità che questa accada erano pari a 2:1 (quota 2.00) prima dell’inizio dell’evento. L’evento inizia e la squadra A segna un gol al 34 minuto del primo tempo. In questo caso diventa evidentemente più probabile che la tua scommessa sia vincente e, infatti, le quote per la squadra A caleranno: in questa ipotesi, potrai incassare l’importo, superiore alla tua puntata iniziale, riducendo al minimo il rischio.

Tuttavia, ipotizziamo anche che la squadra B segni il primo gol della partita. In questo caso, usando la funzione cash out, potrai prelevare un importo inferiore alla tua puntata iniziale, assicurandoti di non perdere tutto.

Come calcolarlo?

In realtà, è molto facile calcolare da soli il cash out e, dunque, il profitto o la perdita che ti verrà offerta dal bookmaker.
Il cash out appare infatti con questa formula:

((Quote di scommessa iniziale / Quote attuali in gioco) x Quote di scommessa iniziale) – Quota di scommessa iniziale

Naturalmente, nessuno ti chiederà di effettuare questi calcoli manualmente! Il bookmaker che offre una funzione di cash out ti permetterà infatti minuto per minuto il cash out, permettendoti così di poter valutare in ogni momento la convenienza ad esercitare o meno questa opzione.

Cos’è il cash out parziale

Partendo da quanto sopra, alcuni bookmaker hanno fatto un ulteriore passo avanti offrendo anche un cash out parziale. Ciò significa che puoi prelevare solo una percentuale della tua puntata iniziale e mantenere il resto della quota in gioco.

La formula per il calcolo di un’offerta parziale in contanti è la stessa, ma invece della puntata completa, si inserisce l’importo che si desidera prelevare. Ovvero:

((Quote di scommessa iniziale / Quote attuali in gioco) x puntata parziale) – puntata parziale

Anche in questo caso, non ti sarà comunque richiesto di effettuare un calcolo manuale: sarà sufficiente controllare, minuto per minuto, le pagine dei bookmaker!

Quali sono i pro e i contro

L’opzione cash out ti dà un maggiore controllo sui tuoi soldi e sulle tue scommesse e ti permette di valutare il rischio in tempo reale e decidere se la tua scommessa abbia maggiori o meno probabilità di vincere o perdere. Naturalmente, in alcuni giochi più dinamici è necessario essere molto veloci per reagire e prendere una decisione, in quanto le quote e rispettivamente l’eventuale importo di cash out potrebbero cambiare molto rapidamente.

Ad esempio, nel tennis, le quote live cambiano molto velocemente e, di conseguenza, anche tu dovrai agire altrettanto rapidamente.

TOP BOOKMAKERS CHE ACCETTANO IL CASH OUT CON LICENZA AAMS

BookmakerBonusRecensioneVisita
150% fino a 200€T & C ApplyLeggi OraPiù Info
220€ subito + 100€ T & C ApplyLeggi OraPiù Info

Lascia un commento