Scommesse MotoGP: come giocarle

scommesse moto gp

Il Campionato Mondiale della MotoGP (Motomondiale) è una competizione internazionale dedicata, appunto, alla MotoGP, massima categoria di corsa delle moto. La gara include i Gran Premi: per ognuno di essi, ai primi 15 piloti viene aggiudicato un punteggio. Il Gran Premio si svolge sempre nel weekend, tra venerdì e domenica. A fine stagione verrà fatta la somma dei punti di ogni circuito svolto: è da questo che si determina poi il vincitore del campionato. Ci sono tante somiglianze con la Formula Uno, ad esempio la Classifica Costruttori. Quest’ultima è un elenco delle squadre in base al miglior piazzamento in gara di ogni scuderia. Si tratta di una gara seguita da tantissime persone, proprio per questo le scommesse vanno alle stelle. Ma come si giocano le scommesse MotoGP? Quali sono i fattori più importanti da considerare?

Ci sono tanti siti di bookmakers online che mettono a disposizione un bonus scommesse alla registrazione. Non bisogna far altro che registrarsi in uno dei tanti siti disponibili, come BetWay o Lottomatica, per iniziare a giocare online.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 5€ Senza Deposito Leggi Ora Più Info
2 100% fino a 200€ Leggi Ora Più Info
3 €10 al deposito + 25 Free Spins Leggi Ora Più Info

Tipologie di scommesse per la MotoGP

Ciò che bisogna considerare prima di iniziare a scomettere è sicuramente il risultato della stagione precedente. Solitamente si guarda sempre quale pilota ha vinto l’ultimo titolo iridato, o il pilota che ha vinto più titoli negli ultimi anni. Sono sempre i più favoriti quelli che hanno avuto più vittorie: essendo considerati i più forti tendono ad avere un’alta probabilità di vittoria futura.
Ma ci sono varie tipologie di scommesse per la MotoGP che vengono offerte dai migliori bookmakers online. Vediamo quali sono quelle principali.

Classificato sì/no: Questa è sicuramente la puntata più semplice e si basa sul fatto che un pilota concluda la gara in zona punti, cioè tra i primi 15.

Vincitore del motomondiale: Può sembrare banale, ma sicuramente è vantaggioso puntare sul pilota che a fine stagione verrà premiato campione del mondo. E’ una scommessa antepost a tutti gli effetti.

Vincitore Gara: Anche puntare sul pilota che secondo voi avrà maggiori chance di vincere il Gran Premio può essere una scommessa molto valida. È sicuramente più difficile indovinare.

Pole Position: Qui invece la scommessa sta nell’individuare il pilota più veloce durante la sessione ufficiale che otterrà la Pole Position. Non è affatto semplice, per questo è consigliato verificare se il pilota ha già avuto esperienza nella pista.

Migliore del gruppo: Una delle scommesse su cui i bookmaker offrono quote più alte è sicuramente questa. Puntare su chi, in un gruppo di 4 piloti, arriverà per primo alla bandiera a scacchi.

Testa a testa: Questa scommessa si basa su chi, tra due piloti, taglierà il traguardo prima dell’altro. Anche qui è sempre meglio vedere come si sono comportati i due piloti nelle gare precedenti, per capire chi ha più possibilità di vincere.

Scommesse sulla MotoGP: Tutti i consigli utili

Per chi sta iniziando a scommettere sulla MotoGP può essere utile qualche consiglio di strategia. Già, perchè le scommesse non si vincono solo grazie alla fortuna, ma anche valutando un tipo di strategia adatta, a seconda della gara.
Ci sono dei fattori principali da tenere in considerazione per aumentare le probabilità di vittoria:
Storicità: Come si è comportato negli anni scorsi il pilota su cui vuoi puntare? È bene verificate se davanti a sé ha una gara semplice oppure no.

Motori: Un motore può essere più performante di altri a seconda delle annate. Si tratta di un fattore da considerare quando si punta sul testa a testa o sul miglior pilota del gruppo.

Circuiti: Un’altra cosa da considerare prima di scommettere su un determinato pilota è verificare se correrà su un circuito “amico” o su un territorio sconosciuto.

Previsioni meteo: Come in ogni sport, il meteo ha un ruolo davvero importante. La gara può avere tutto un altro corso se avviene con la pioggia o con il sole. Un pilota potrebbe essere più abituato di un altro a correre in una pista bagnata. Anche qui è importante rifarsi alle gare precedenti.

Weekend di gara: È importante seguire tutti gli eventi del weekend di gara per farsi un’idea di chi può essere il pilota più veloce. Questo è un dato importante per piazzare scommesse per la pole position.

Come abbiamo visto, è molto importante avere un’idea generale di come si sono svolte le gare precedenti. Farsi un’idea del pilota, della pista, della gara aiuterà molto ad alzare le probabilità di una possibile vittoria. Anche un piccolo dettaglio può portarci verso la scelta giusta, per questo non bisogna mai focalizzarsi su un singolo pilota, ma vedere anche chi potrebbe avere minor probabilità di vittoria ma magari è più in forma rispetto ad un altro.

Quest’attenzione ai particolari si acquisisce nel tempo: solo un vero appassionato può accorgersi di certe cose! E può sfruttarlo a suo vantaggio per scommettere sulle gare.

Lascia un commento