Scommesse testa a testa (head to head): come funzionano?

scommesse testa / testa

Le scommesse testa a testa, note anche come scommesse “head to head”, sono scommesse che si riferiscono alla possibilità di piazzare una puntata in una situazione che ha due sole possibilità di esito. Insomma, proprio come le scommesse standard a tre vie (le scommesse 1X2 di cui abbiamo parlato non troppo tempo fa), le scommesse H2H sono scommesse sul risultato di un match (la partita non deve essere necessariamente solo una competizione tra due squadre), in cui gli esiti siano unicamente la vittoria o la sconfitta per un partecipante / team.

Le scommesse testa a testa possono essere per esempio utilizzate per confrontare due piloti di Formula 1 o due tennisti. Si può inoltre anche scommettere su quale delle due squadre di calcio arriverà davanti in campionato, o magari su due giocatori di calcio, prevedendo quale dei due segnerà più gol dell’altro. In sintesi, il testa a testa è un semplice tipo di scommessa accessibile anche agli scommettitori più inesperti, per personalizzare ulteriormente la propria strategia.

In che sport vengono utilizzate le scommesse testa a testa?

Particolarmente interessanti, per le scommesse testa a testa, sono gli sport individuali, e specialmente quelli che coinvolgono una precisa gara. Un esempio sono gli sport motoristici, come la Formula 1, il Moto GP o la Nascar, in cui le opzioni consisteranno principalmente nel prevedere quale dei due piloti finirà per primo. Oppure, si può ben scommettere su quale squadra avrà la meglio tra le due contendenti, in una sorta di scommessa 1/2, che dunque non prevede il pari come esito possibile.

L’ippica è un altro sport in cui le scommesse testa a testa sono molto popolari, con quote peraltro piuttosto interessanti. Basta selezionare quale dei due cavalli taglierà per primo il traguardo: è dunque una scelta molto semplice, che potrà offrire un ottimo rapporto con il rendimento. Ma le scommesse testa a testa sono disponibili anche per il rugby, lo sci, il tennis e, peraltro, sono sempre più popolari nel calcio.

Le scommesse testa a testa sono redditizie?

La risposta è, naturalmente, “dipende“. Le scommesse testa a testa sono infatti piuttosto semplici, avendo solamente due possibili risultati di esito. E questo le rende accessibili a chiunque, riducendo anche il rischio ad un livello più gestibile. D’altra parte, le scommesse testa a testa possono avere quote molto basse, a volte, rendendole così meno profittevoli di altre.

Lascia un commento