I migliori bet tipster al mondo

Chiunque sia appassionato di bookmaker ADM, almeno una volta nella vita avrà sentito i suoi amici vantarsi di qualche vincita stratosferica, facendoci sicuramente provare un po’ d’invidia e facendoci desiderare di essere altrettanto bravi a indovinare la scommessa vincente.

Per la stessa natura del gioco d’azzardo, dobbiamo partire dal presupposto che si tratta, appunto, di un azzardo, e che quindi non c’è una strategia che faccia ottenere risultati certi al 100%, ma ci sono dei tipster esperti che condividono le strategie che hanno elaborato nel corso degli anni e che possono dare dei consigli utili da seguire.

In questo articolo andremo ad elencare alcuni di questi tipster, famosi a livello globale per i loro suggerimenti e previsioni.

Chi è un esperto di scommesse?

Prima di elencare alcuni bet tipster famosi a livello mondiale, è necessario precisare che un esperto di scommesse non è una persona che lancia previsioni casuali senza spiegare il processo con cui ci è arrivato, ma si tratta di persone o aziende che sviluppano e seguono delle strategie coerenti per lungo tempo, con lo scopo di identificare in modo regolare le scommesse vincenti.

Inoltre, i tipster professionisti daranno dei consigli, ma non prometteranno risultati sicuri con i propri metodi. Infatti, la strategia di una persona può non funzionare per un’altra, ma consigli autorevoli possono essere un buon punto di partenza per sviluppare una propria strategia e ripeterla nel tempo.

Soprattutto se si è alle prime armi, è necessario procedere con calma e informarsi prima di tutto sulle diverse tipologie di scommesse, imparando a conoscerne i termini tecnici e il funzionamento. Dopodiché, non è nemmeno utile prendere consigli qua e là da tipster diversi e seguirli senza criterio, cioè senza capire il metodo con cui si è arrivati ad una determinata conclusione. La cosa fondamentale è approcciarsi alle scommesse sportive in modo consapevole e responsabile, senza aspettarsi di vincere sempre, ma cercando un modo per massimizzare i propri guadagni e allo stesso tempo minimizzare le perdite e proteggersi dal rischio.

Alcuni dei migliori tipster del mondo

Nell’elenco dei migliori tipster a livello mondiale non può mancare Alex Ong, che dopo 16 anni di esperienza nel trading si allontana da quel mondo per passare alle scommesse sul calcio, la sua grande passione. Alex Ong cerca di formare i suoi seguaci sulle strategie che hanno funzionato nel suo caso, fornendo un approccio coerente e a lungo termine. Non si tratta quindi di consigli da seguire prima di piazzare una scommessa per poi tornare a casa con i soldi in mano, ma di un vero e proprio metodo da costruirsi con pazienza e impegno nel corso del tempo.

Caan Berry, al contrario, non ha nessuna formazione in campo finanziario, ma ha lavorato per anni in un fast food, e per passione ha iniziato a condividere su YouTube dei video dove si occupa in particolare di Betfair Exchange, non di un singolo sport ma di varie discipline, tra cui dominano il calcio e l’ippica. Inoltre, sul suo sito internet mette a disposizione materiali di formazione sull’argomento sia gratuiti che a pagamento.

Mike Cruickshank ha anche lui iniziato ad avvicinarsi al mondo delle scommesse per passione, sognando di vincerle. Per realizzare il suo desiderio, ha passato molto tempo ad informarsi su tecniche e strategie per avere scommesse vincenti, fino a diventare lui stesso uno degli esperti più famosi e rispettati. I suoi consigli si concentrano soprattutto sul processo di copertura dei rischi di una scommessa, in modo da minimizzare le perdite.

L’approccio di Andy Robson si basa sulla pubblicazione periodica di consigli sulle scommesse calcistiche, specialmente sui mercati over/under 1.5 e sul benchmark 2.5. Andy Robson ha iniziato quest’avventura sui social media nel 2015, e nel giro di pochi anni ha accumulato un seguito di quasi mezzo milione di persone.

Mark O’Haire ha un background da giornalista sportivo, specializzato sull’analisi statistica delle partite di calcio. Sicuramente è un’esperienza fondamentale per chi vuole diventare un esperto di scommesse, ed è proprio grazie a questo che è diventato un tipster professionista negli ultimi anni. L’approccio di Mark O’Haire è molto misurato e statistico, e si concentra in modo particolare sulla gestione del bankroll, ovvero variando le puntate su diverse scommesse in base al valore percepito. I suoi consigli si possono trovare su Twitter e sul sito web Welovebetting, dove O’Haire spiega la metodologia di analisi che si cela dietro ai suoi suggerimenti.

Sebbene i tipster che abbiamo elencato in questo articolo abbiano formazioni e provenienze molto diverse, tutti concordano sul fatto che sia necessario trovare una strategia adatta alle proprie esigenze, e non sia particolarmente utile seguire dei consigli senza capirne il meccanismo che ci sta dietro. Solo capendo il funzionamento di un metodo che ci viene proposto possiamo cogliere quegli elementi che possono esserci utili nello sviluppo di una nostra strategia personale e investire logicamente il proprio bonus bookmakers .

Lascia un commento