Roland Garros: quello che devi sapere per scommettere

Roland Garros

A partire dal 28 maggio, gli occhi di tutti gli appassionati di tennis saranno puntati sul Roland Garros di Parigi, un torneo che ha una storia molto lunga, tanto che la prima edizione si è svolta nel 1891, e da tutti questi anni è uno degli eventi principali della stagione tennistica di ogni anno. Inoltre, su questo torneo gli appassionati di scommesse sportive hanno la possibilità di effettuare un gran numero di scommesse, grazie anche ai bonus di benvenuto proposti dai vari bookmaker e dedicati proprio a questo torneo.

In questo articolo, quindi, vedremo quali sono le scommesse che si possono effettuare sul Roland Garros, e chi sono i favoriti per quest’edizione del torneo.

Quali scommesse si possono effettuare sul Roland Garros

Per quanto riguarda le possibili scommesse che si possono effettuare sul Roland Garros, bisogna subito distinguere tra i mercati che si riferiscono ai singoli incontri, e quelli che si riferiscono all’intero torneo, e che quindi costituiscono delle scommesse antepost. Vediamo quindi quali sono alcuni dei mercati che si possono trovare nei siti dei vari bookmaker aams per gli incontri del Roland Garros:

  • Vincente incontro: si tratta del mercato più diffuso e sul quale vengono effettuate più scommesse, e prevede che lo scommettitore indovini il tennista che vincerà l’incontro in oggetto.
  • Numero di set: un altro mercato su cui si può scommettere per quanto riguarda questo torneo è il numero di set totali che si disputerà durante l’incontro.
  • Tie break si/no: scommettendo su questo mercato sarà necessario pronosticare se durante la partita ci saranno dei tie break, e per scommettere al meglio su questo mercato è necessario tenere in considerazione il terreno con cui si gioca, poiché ha una particolare influenza sulla possibilità di rubare il servizio all’avversario.

Come abbiamo visto, è poi possibile effettuare diverse scommesse antepost, che si riferiscono non al singolo incontro, bensì all’intero torneo, vediamo alcuni dei mercati disponibili:

  • Vincente torneo: quando si scommette su questo mercato, si deve pronosticare chi sarà il tennista vincitore del Roland Garros, e su questo si potranno trovare moltissime statistiche relative ai giocatori favoriti.
  • Finalista torneo: con le scommesse su questo mercato, sarà necessario pronosticare su quali saranno i tennisti che arriveranno a disputare la partita finale del Roland Garros.
  • Fase dell’eliminazione: con questo mercato, si richiede di pronosticare in che fase del torneo uno specifico giocatore verrà eliminato.
  • Parte del tabellone con il vincente: con questo mercato, si dovrà scommettere sul lato del tabellone iniziale degli incontri sul quale si troverà il nome del vincitore del torneo.

Chi sono i favoriti per il Roland Garros 2024

Per quanto riguarda i tennisti favoriti per la vittoria del torneo parigino, anche quest’anno i riflettori sono puntati sul campione maiorchino Rafael Nadal, che detiene il record assoluto di vittorie e detentore del titolo 2022. Anche se non si gioca su uno dei suoi terreni preferiti, lo storico delle partecipazioni di Nadal al Roland Garros lo fa partire tra i favoriti, insieme ad un altro tennista spagnolo, Carlos Alcaraz, che dopo la vittoria degli US Open nel 2022 ambisce anche alla vittoria del prestigioso torneo parigino, tanto che molti esperti e addetti ai lavori lo hanno già designato come l’erede di Nadal.

Anche per quanto riguarda il trofeo femminile, secondo le analisi sembra esserci poca storia, e infatti la favorita è la polacca Iga Swiatek, che occupa la prima posizione nel ranking e detiene il titolo dello scorso anno, che è riuscita a conquistare anche nel 2020. Tuttavia, anche in questo caso ci potrebbero essere delle sorprese, e infatti ci sono anche altre giocatrici pronte ad imporsi sul terreno parigino. Una di queste è la kazaka Elena Rybakina, che nel 2022 ha vinto a Wimbledon ed è arrivata ai quarti di finale del Roland Garros del 2021. Al secondo posto del ranking mondiale troviamo un’altra delle favorite, la spagnola Paula Badosa, ed è sicuramente da tenere d’occhio anche la tunisina Ons Jabeur, che potrebbe rivelarsi un’outsider dopo che nel 2022 ha sfiorato la vittoria sia a Wimbledon che agli US Open.

Antonio Morricca