Il sistema Ormond

scommesse sistema ormond

Quando si parla di scommesse sportive, è impossibile non nominare i sistemi. Tramite questi metodi è più facile giocare in modo matematico e calcolato. Ci sono dei sistemi più semplici e popolari, altri invece meno conosciuti e più complicati. Tra questi ultimi troviamo il sistema Ormond, un metodo che ogni scommettitore professionista ha utilizzato almeno una volta. Prima di utilizzare questo sistema, assicurati sempre di giocare in un bookmaker aams affidabile e sicuro, come può essere Betway oppure Marathonbet. I bookmakers, oltre a proporre diverse tipologie di scommesse e bonus di benvenuto, possono darti anche molte indicazioni sulle statistiche o sulle strategie da utilizzare. In questo articolo vogliamo esaminare il metodo Ormond, meno conosciuto rispetto ad altri sistemi ma ricco di potenziale se usato nel modo giusto.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 250€ Leggi Ora Più Info
Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 50% fino a 10€ Leggi Ora Più Info

Come funziona il sistema Ormond

Come abbiamo anticipato, il metodo Ormond è un sistema poco conosciuto e un po’ complicato rispetto agli altri sistemi sulle scommesse sportive. Prima di iniziare, la prima cosa da fare è analizzare le giocate e le statistiche, utili per capire bene qual è la situazione del gioco. Per studiare tutti questi dettagli non basta vedere le partite, certo quello è necessario, ma bisogna anche consultare i bookmakers online e visionare le quote e tutti quelle informazioni che solo i siti più professionali possono avere. Dopo un’attenta analisi è necessario segnarsi gli eventuali risultati delle giocate fatte, per poi abbinarle al metodo Ormond. Questo metodo consiste nel fatto di scommettere:

la stessa somma che è stata puntata inizialmente, A, ogni volta che guadagni,
e la quantità A*x+A, dove x rappresenta il numero di scommesse perse.

Dov’è il vantaggio? Quando vinci, recuperi tutto il denaro scommesso più una quantità A per ogni perdita. Quando vinci, la mossa da fare è scommettere successivamente A. Nel momento in cui hai subito un perdita puoi avere due scelte: o continui la progressione se stai perdendo oppure la inizi/continui se stai vincendo. La scelta spetta a te.

Sistema Ormond: Esempio pratico

Per capire meglio come funziona questo sistema, utilizziamo un esempio pratico. Diciamo che giochiamo 1 euro come prima puntata e vinciamo. Ciò che bisogna fare è ricominciare da capo rigiocando 1 euro, fino a quando non si perde. Quando si arriva ad avere una perdita, bisognerà giocare l’importo perso più l’importo della prima puntata, ovvero 2 euro. Se si va incontro ad un’altra perdita, bisognerà giocare l’importo perso (2 euro) sommato all’importo della prima puntata (1 euro) per un totale di 3 euro. Il ciclo continua e c’è la possibilità di recuperare sempre l’importo perso. L’unica cosa è che se si accumulano molte perdere diventerà difficile recuperarle e si perderà molto denaro. E’ bene valutare quando è il caso di fermarsi.

Pro e Contro del sistema Ormond

Come vedi, il metodo Ormond permette di ritornare in possesso di tutto il capitale perduto e di avere anche un utile, con una sola vincita. Questo è un bel vantaggio a cui ogni giocatore esperto aspira, ma purtroppo non sempre è positivo. Il problema che possiamo incontrare (e che troviamo anche in tutte le altre progressioni) è il fatto che le risorse che abbiamo non sono illimitate.

Cosa vuol dire? Con il sistema Ormond più perdiamo, più aumentano le scommesse. Questo sistema compensa le perdite quando troviamo nei risultati un insieme di vincite e perdite più che quando ci sono tante vincite di fila. Il consiglio è quello di usare questo metodo con quote di almeno 2.00, in modo che si crei un equilibrio. E’ molto importante anche scegliere un limite di vincite o perdite, altrimenti la situazione potrebbe sfuggire di mano.

Usare il sistema Ormond nelle scommesse

Ricapitolando, il sistema Ormond può dare delle grandi soddisfazioni e molti vantaggi: anche in caso di una serie negativa, è possibile recuperare l’intera perdita. Ciò a cui bisogna stare particolarmente attenti sono le quote: mai scendere sotto al 2.00, altrimenti sarà difficile recuperare. E’ un sistema un po’ complicato da applicare, ma con le giuste osservazioni può diventare prezioso per ogni scommettitore. E’ importante fare attenzione e non esagerare mai, a volte chi scommettere con questi metodi tende a non concludere mai effettivamente la giocata. E’ importante riconoscere i propri limiti e fermarsi quando si vede che si sta andando troppo oltre.

Giocare è bello e divertente ma non deve diventare una dipendenza, bisogna saper gestire il proprio bankroll e non puntare troppe scommesse di fila. Il consiglio è quello di fare alcune prove e testare il sistema, senza eccedere e senza fare troppe giocate tutte assieme. Se sei all’inizio, puoi cominciare con sistemi più semplici per imparare prima come funzionano i vari meccanismi. Non tutti i sistemi sono adatti allo stesso evento, molto dipende dalla situazione che ci troviamo davanti, va valutata sempre prima di piazzare le scommesse. Fatti trovare preparato e inizia a giocare un po’ alla volta, il tempo ti ripagherà.

Lascia un commento