Rischio nelle scommesse: cosa è e come valutarlo

rischio scommesse valutazione

Le scommesse sportive possono essere molto divertenti ma allo stesso tempo molto pericolose. Saperle giocare al meglio vuol dire anche riuscire a valutare il rischio, che può essere più grave o meno grave. Ci sono tipologie di scommesse più rischiose di altre semplicemente per il fatto che sono più difficili da indovinare. Ad esempio una multipla sarà più complicata di una singola, dato che dobbiamo pronosticare una serie di esiti differenti. Anche se le quote possono dare indicazioni abbastanza trasparenti a riguardo, la valutazione del rischio nelle scommesse rimane qualcosa di estremamente complicato. Le quote infatti sono un fattore determinante: più sono alte più il rischio è elevato. Saper scegliere quelle migliori distingue un giocatore medio da un giocatore professionista, per questo prima di pensare alla valutazione del rischio nelle scommesse dobbiamo capire bene il meccanismo.

Tipologie scommesse: Scegliere quelle convenienti

Come abbiamo anticipato, la valutazione del rischio nelle scommesse dipende soprattutto dal tipo di scommessa che scegliamo. E’ necessario quindi conoscere il meccanismo di ogni tipo di scommessa, così classificarle in base al grado di difficoltà. Quando scegliamo un evento su cui scommettere ci troviamo davanti ad una numerosa scelta di tipologie di scommesse, dobbiamo capire quale può essere quella più vantaggiosa in quel momento. E’ meglio puntare sui goal? Sul marcatore? Oppure conviene piazzare una multipla? Nel caso di indecisione è sempre meglio utilizzare scommesse semplici come la 1X2.

Scommettere in modo oggettivo per non rischiare

Ogni scommettitore professionista sa bene quanto sia importante non lasciarsi travolgere dalle emozioni. Puntare sempre per la squadra del cuore, ad esempio, non potrà dare alcun vantaggio. Non si ragiona più con la mente ma con i sentimenti e quindi non si possono vedere le cose in modo limpido. Magari la squadra per cui tifi è in chiaro svantaggio, ma decidi di scommettere lo stesso su di lei e tentare la fortuna: niente di più sbagliato. Questo lo può fare qualcuno che piazza una scommessa di tanto in tanto e non se ne intende, ma se decidi di giocare con passione e costanza devi allontanarti da questi meccanismi, perché possono penalizzarti parecchio. Scommettere d’istinto è uno degli errori più comuni che fa chiunque si avvicini al mondo del betting, ma questo gioco fortunatamente ha anche degli aspetti più matematici che si possono prevedere.

Qualche consiglio sulla valutazione del rischio delle scommesse

Quello che in molti si chiedono è: come si può controllare il rischio nelle scommesse? Con una strategia. Un metodo che ci aiuti a guadagnare piccole vincite nel lungo termine è l’ideale. Esistono molti sistemi di scommesse e tecniche che possiamo mettere in pratica a seconda dell’evento che abbiamo scelto. Evitiamo tipologie di scommesse troppo difficili o metodi troppo rischiosi: è meglio vincere una scommessa con quota bassa che rischiare molto su una quota elevata. Scommettere tutto il budget su un’unica giocata è molto pericoloso: se perdi non potrai fare altro e non riuscirai a recuperare ciò che hai perso. Lasciamo stare quindi obiettivi surreali, come guadagnare tanto e in poco tempo, ma cerchiamo invece di elaborare una strategia che ci porti ad avere piccoli risultati ma costanti.

Gestione del bankroll e scelta del bookmaker

Alla base della valutazione del rischio nelle scommesse c’è sempre il portafoglio. Il rischio infatti va ad inficiare sulla somma che abbiamo investito, che può essere più o meno grande. Quando si scommette bisogna pensare in modo più generale, non solo pensare a vincere una determinata scommessa. Ciò che può aiutarci a mantenere intatto il nostro saldo ed evitare grandi perdite è il controllo sul nostro bankroll. Ogni scommessa sarà giocata seguendo una strategia ben precisa, c’è bisogno di tempo e studio. Prima di elaborare una strategia bisogna sempre stabilire un budget e non superarlo mai, qualsiasi cosa accada.

L’errore più comune infatti è farsi prendere dall’entusiasmo, magari perché abbiamo avuto molte vincite, e sforare il budget prefissato. Niente di più sbagliato, per vincere bisogna accontentarsi, altrimenti può diventare una dipendenza. Ricordiamo inoltre di non fidarsi di chi dice che ci sono dei metodi in cui è possibile rimuovere totalmente il rischio nelle scommesse, perché ci sarà sempre. Il bello di questo gioco sta proprio nel rischio, ma più diventiamo abili più riusciremo a controllarlo.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 5€ Senza Deposito Leggi Ora Più Info

Inoltre, la scelta del bookmaker aams è fondamentale, perché possiamo trovare tantissimi siti online e alcuni danno più vantaggi rispetto ad altri. Ad esempio, iscriversi in portali che offrono un ottimo bonus di benvenuto come Betclic o Netbet può assicurarci un vantaggio già in partenza. Per valutare un buon bookmaker dobbiamo considerare tanti fattori: il servizio clienti, le promozioni, l’user experience del sito, se c’è la disponibilità di giocare da mobile, ma soprattutto se è in possesso della licenza ADM (vecchia AAMS). Se un sito non è sicuro tutti gli altri fattori perdono di valore, perché la protezione dei nostri dati e la sicurezza del gioco è la prima cosa a cui dobbiamo dare importanza.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 50% fino a 20€ Leggi Ora Più Info

Lascia un commento